Passa ai contenuti principali

Storie di immigrati: lo straniero sulla riva

Un breve istante.
E gli è accanto sulla riva.
Certo, istante.
Perché questo è il tempo che conti davvero.
“Chi sei?” chiede il secondo.
“Sono uno straniero.”
“Piacere”, fa l’altro.
“Piacere, hai detto? Cos’è, uno scherzo?”
“No, non lo è. Perché me lo domandi?”
“Perché non avrei mai creduto che…”

Leggi il resto

Commenti