Passa ai contenuti principali

Storie di immigrati nel tunnel

La storia del migrante nel tunnel.
Uno per tutti.
E tutti per noi.
Come i moschettieri della sopravvivenza, che con una spada di cartone per difendersi dal freddo e dall’indifferenza dei simili, si lanciano nel vuoto con indomabile coraggio per salvare la sola regina degna di questo nome e i suoi inestimabili gioielli.
Leggi pure come una compagna e un numero imprecisato di figli.
Rimasti indietro, da qualche parte.
Il buio è impenetrabile, per occhi avidi e speranze non meno assetate.
La stanchezza ha un peso indecifrabile.


Leggi il resto

Commenti