Passa ai contenuti principali

Storie di immigrati spiegate ai bambini

Il primo porcellino era il nuovo arrivato. Per mare, o attraverso muri di mattoni e menzogne, era al fine giunto, spaesato e spaventato.
Un po’ per l’impellenza di costruirsi un riparo, ma anche perché non avrebbe potuto permettersi di meglio, si era fatto una casa di paglia.
Malgrado il freddo e la pioggia che entrava da tutte le parti, si era accontentato della migliore alternativa possibile.
Al nulla.
Tuttavia, non aveva fatto i conti con il lupo, feroce e crudele animale del bosco.
Già, il lupo, perché c’è e sempre ci sarà un lupo, nelle favole.

Leggi il resto

Commenti